magazine

BANDO MINISTERIALE PER LA REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE LOGISTICHE


BANDO MINISTERIALE PER LA REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

Bari 01 marzo 2013 - Si è tenuto oggi, presso gli uffici di ANITA Puglia in Piazza A. Moro 61 in Bari, un incontro con gli associati ANITA per discutere sul nuovo bando del Ministero riservato alle imprese della logistica che realizzano investimenti in Puglia, Calabria, Sicilia e Campania.

Dopo l’introduzione politica del Presidente Natale Mariella, la parola è passata all’arch. Paolo Previati di Mendelsohn che ha spiegato che per partecipare è necessario essere o riunirsi in raggruppamento (ATI, ATS, Consorzi, Filiere, Distretti e Reti di Impresa). Il contributo a fondo perduto concedibile per gli investimenti previsti da ciascun progetto deve essere compreso tra un minimo di € 500.000 ed un massimo di € 2.000.000. Il contributo varia a seconda della tipologia di intervento e della composizione del raggruppamento attestandosi, in linea generale, a circa il 35% del costo totale dell’investimento (il restante 65% deve essere costituito da capitale privato).

Si delineano, pertanto, interventi il cui costo totale oscilla tra 1,4 M€ e 5,6 M€.

Le spese soggette a contributo vanno dall'acquisto del suolo, alle ristrutturazioni di edifici per la logistica, all'acquisto di attrezzature (esclusi i mezzi mobili), di programmi informatici, di tecnologie ICT, di servizi di consulenza, di formazione per il personale. Le domande vanno inviate entro il 30 aprile. La procedura è valutativa a graduatoria.

L’incontro ha suscitato vivo interesse tra i partecipanti, i quali si sono riproposti di valutare insieme la partecipazione al bando.

Dubbi? Domande? Contattaci

Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.